Migranti, Serracchiani: «Necessario porre un argine ad un flusso incontrollato»

Le parole della presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, a margine di un incontro sull'Europa con gli studenti di un Istituto tecnico

È assolutamente necessario porre un argine a un flusso incontrollato di migranti che pesa sulle città della nostra regione. Naturalmente nel rispetto delle leggi e dei diritti ma va fatto".

Lo ha affermato oggi a Udine la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, a margine di un incontro sull'Europa con gli studenti di un Istituto tecnico.

Per Serracchiani «gli appelli di alcuni sindaci non vanno sottovalutati, sia quando lanciano un allarme per l'eccessiva pressione cui sono sottoposti i loro comuni, sia quando chiedono che si applichi un principio di solidarietà da parte di tutti i comuni del territorio, in modo da realizzare un'accoglienza realmente diffusa».

«Al contempo - ha evidenziato la presidente della Regione - tutti i sindaci sanno di poter utilizzare i progetti regionali per attivare i profughi a favore delle comunità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La Regione continua a informare regolarmente il ministero dell'Interno - ha aggiunto la presidente - e a chiedere attenzione verso il Friuli Venezia Giulia: siamo un territorio esposto su due confini di terra attraverso i quali si muovono flussi di profughi che - ha concluso - devono essere controllati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto in strada per Basovizza, motociclista di 57 anni perde la vita

  • Vigile del fuoco con la passione per i motori perde la vita in un terribile incidente

  • Tragedia in un fondo edile di via D'Alviano: muore schiacciato da un camion in manovra

  • Investita sulle strisce: 55enne in rianimazione

  • Violento nubifragio sulla città, ai Vigili del fuoco raffica di richieste d'aiuto

  • Soccorrono un giovane di 21 anni, operatori del 118 aggrediti con pugni e sputi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento