Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Migranti, Zilli (Ln): «Dopo bando da 22 milioni, 40 profughi a Tarvisio? Regione chiarisca»

«Con l'amministrazione comunale compiacente, Regione e Governo favoriscono l'immigrazione a prescindere, in spregio alla contrarietà della cittadinanza»

Barbara Zilli, consigliera regionale della Lega Nord, ha presentato un'interrogazione alla Giunta affinché chiarisca la linea di Governo e Regione sulla situazione degli immigrati e dei richiedenti asilo alla luce di quanto sta accadendo in questi ultimi giorni. «Dopo il bando da ventidue milioni per 550 richiedenti asilo in 25 mesi - sottolinea la consigliera del Carroccio - è imminente la pubblicazione di un altro per l'ospitalità di 40 profughi nella caserma Meloni di Tarvisio, quando anche la Commissione territoriale per le domande di asilo sarà trasferita a Udine, gli immigrati arriveranno come api sul miele».

«Anche l'Anci ha chiesto che l'accoglienza sia volontaria e tenga conto dell'opinione pubblica - afferma Zilli - ma un bando di questa entità non farà altro che provocare un ulteriore aumento del degrado cittadino. Con l'amministrazione comunale compiacente, in linea con Regione e Governo, si favorisce solo l'immigrazione a prescindere, in spregio alla totale contrarietà della cittadinanza: assurdo. Per questo stiamo organizzando un presidio per manifestare il disappunto non solo della città di Udine, ma della provincia intera - conclude Zilli - occasione in cui sarà possibile ancora firmare contro lo Ius soli».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, Zilli (Ln): «Dopo bando da 22 milioni, 40 profughi a Tarvisio? Regione chiarisca»

TriestePrima è in caricamento