menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ettore Rosato

Ettore Rosato

Minacce a Rosato, de Monte: «Grillini impresentabili», Grim: «Si assumano responsabilità»

«Ettore Rosato, noi ti bruceremo vivo», questo l'anatema lanciato su Twitter al capogruppo del Pd alla Camera dall'esponente del M5S Angelo Parisi

«Ettore Rosato, noi ti bruceremo vivo», questo l'anatema lanciato su Twitter al capogruppo del Pd alla Camera Angelo Parisi, scelto dal candidato M5S alla presidenza della regione Sicilia Giancarlo Cancelleri quale assessore ai rifiuti e all'energia. Motivo della minaccia, la presunta incostituzionalità della legge elettorale.

«Oggi i grillini hanno dato prova di cosa significhi essere impresentabili» commenta l’eurodeputata del Pd Isabella De Monte, «Ci hanno abituati da tempo alla spazzatura politica, ma la misura è davvero colma. Si vergogni chi aggredisce in modo violento l’avversario politico, ma anche chi tollera tale violenza e a volte la favorisce pure in modo doloso».

«E’ un modo di fare politica stomachevole – sottolinea De Monte -. Ora mi aspetto che i vertici nazionali e locali del M5S prendano le distanze da questo gesto e che assumano provvedimenti. Da chi accusa gli altri di essere impresentabili non accettiamo simili comportamenti, che sono aberranti. A Rosato va la mia vicinanza e solidarietà».

«Ci chiediamo cosa ne pensino gli esponenti del M5S del Fvg - afferma invece la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim - in merito a queste minacce. Il M5S ha la grave colpa di aver imbarbarito lo scontro politico fino a livelli mai visti prima, soprattutto attraverso i social network; ora che il giochino sta sfuggendo di mano dovrebbero assumersene la responsabilità».

Secondo Grim «I grillini ci hanno abituati a un livello di scontro politico che spesso travalica le regole del vivere civile – conclude Grim –. Hanno consapevolmente alzato l’asticella dello scontro e trasformato la mistificazione della realtà in forza elettorale. Ma è un gioco molto pericoloso e destinato a non durate, perché chi semina odio poi lo raccoglie. Esprimiamo la nostra vicinanza e solidarietà a Rosato».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento