Politica

Moretti (PD): «Non prendiamo lezioni da Ziberna»

La dura risposta del capogruppo del Pd, Diego Moretti, agli attacchi rivolti ai colleghi Agnola e Marsilio dal vice capogruppo di FI, Rodolfo Ziberna. «Prima dormivano e oggi si sono improvvisamente destati?»

«È scorretto essere garantistia giorni alterni, quando fa comodo e rispetto a quello che conviene. Il Gruppo regionale del Pd, di fronte alle indagini e al recente rinvio a giudizio per turbativa d'asta (questione ben più grave di quella contestata ai colleghi Marsilio e Agnola) del consigliere di Forza Italia Ziberna (notizia riportata dalla stampa locale lo scorso 13 aprile) per presunti incarichi pilotati al Coni FVG, non ha strumentalizzato in alcun modo tale situazione pur potendolo fare. Eppure oggi Ziberna ci accusa di parzialità e faziosità senza un minimo di pudore: da lui proprio non prendiamo lezioni».

È la replica del capogruppo del Pd, Diego Moretti, agli attacchi rivolti ai colleghi Agnola e Marsilio dal vice capogruppo di FI, Rodolfo Ziberna. Inoltre, continua Moretti, «a Forza Italia, che parla di insabbiamento in merito alle presunte incompatibilità per Agnola e Marsilio, pongo una domanda molto semplice: quando, durante gli anni della Giunta Tondo, si sono svolte più e più riunioni con cooperative di gestione degli alberghi diffusi e vi prendeva parte anche l'allora consigliere regionale del Pdl Cacitti, di fatto delegato da Tondo alla Montagna, perché non è mai stata posta la questione visto che sia Agnola che Marsilio erano già allora consiglieri regionali e non è mai emersa quella che oggi viene definita conclamata incompatibilità? Prima dormivano e oggi si sono improvvisamente destati?»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moretti (PD): «Non prendiamo lezioni da Ziberna»

TriestePrima è in caricamento