Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica

Movida, Giorgi: «Continuerò a lavorare per migliorare il regolamento»

L'assessore al Commercio replica alle critiche della Fipe: «Le modifiche al Regolamento movida sono una delibera di competenza del Consiglio comunale»

Le modifiche al regolamento Movida approvato nella notte tra lunedì e martedì in Consiglio comunale hanno scontentato gli esercenti che hanno manifestato il loro dissenso tramite un comunicato stampa della Fipe: «Scontenta tutti tranne Dipiazza e la Lega». Le critiche risparmiano l'assessore al Commercio Lorenzo Giorgi «il cui lavoro di un anno è stato vanificato», dicono gli esercenti.

L'assessore commenta così quanto deciso in Aula: «Le modifiche al Regolamento movida sono una delibera di competenza del Consiglio comunale. L'Assessorato al Commercio dialogando e collaborando con Fipe, esercenti, comitati e cittadini ha confezionato delle proposte che rendevano più equo tale strumento. Proposte concordate tra i vari "attori" affinché ci sia una maggiore tollerabilità fra i due diritti fondamentali: quello del lavoro e quello del riposo. Il consiglio comunale (sovrano), indubbiamente con l'unico scopo di provare ad apportare ulteriori  miglioramenti, ha formulato una serie di emendamenti che hanno modificato alcuni importanti parametri della proposta. Gli stessi sono stati approvati ed hanno portato all'approvazione delle nuove regole sulla Movida. Come già annunciato da tempo, continuerò a lavorare assieme alle categorie economiche interessate ed ai cittadini, per continuare a modificare tale strumento (oggi ancora incompleto) con l'unico fine di migliorare il più possibile la situazione reale legata alla Movida».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, Giorgi: «Continuerò a lavorare per migliorare il regolamento»

TriestePrima è in caricamento