menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Politica europea Movimento 5 Stelle, Serracchiani (Pd): «Hanno tradito fiducia di sei milioni di persone»

Debora Serracchiani, vice segretario del Partito democratico e presidente della regione Friuli Venezia Giulia, sulle scelte del Movimento 5 Stelle in politica europea

La vicesegretario del Partito democratico e presidente della regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, critica aspramente le scelte del Movimento 5 Stelle in merito alla politica europea: «Oggi il Movimento 5 Stelle ha tradito la fiducia di quasi sei milioni di persone, che nel 2014 avevano votato il partito di Grillo e Casaleggio alle Europee. Sono bastati 31.914 voti in una consultazione online per ribaltare la linea politica degli eletti al Parlamento europeo con il simbolo pentastellato».

«Sia chiaro che questo è il contrario del tanto sbandierato “uno vale uno”: è la parola del Capo che indica la via, mentre al magro popolo del web non resta che confermare col voto. Accadeva nella Romania di Ceausescu e accade in certe ambigue sette religiose. La politica, gli ideali e gli obiettivi della Casaleggio & C sono uno schermo, un’esca per guadagnare posizioni di potere e far soldi, esattamente come la galassia di siti targati M5S che fanno riferimento a una società privata».

«In questo caso, la collocazione politica all’Europarlamento è in diretta relazione solo con un mero calcolo economico: così facendo, infatti, il M5S continuerà a percepire all'incirca un milione di euro all'anno per i cosiddetti “Fondi 400” destinati ai gruppi parlamentari. La mancanza di trasparenza è ormai consuetudine: l’accordo con i dirigenti dell’Alde era stato già stipulato il 4 gennaio, e pazienza se i parlamentari non sapevano nulla. I conti del movimento sono salvi; dignità e coerenza sono robaccia di cui si può fare a meno».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento