Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Movimento Giovani Padani: sputi, insulti e minacce al coordinatore provinciale

Sputi, insulti, spintoni e minacce al coordinatore del Movimento Giovani Padani di Trieste: questo è quanto accaduto stamane a Giulio Ferluga e a un'attivista del Mgp fuori dall'Università degli Studi di Trieste

Sputi, insulti, spintoni e minacce al coordinatore del Movimento Giovani Padani di Trieste: questo è quanto accaduto stamane a Giulio Ferluga e a un'attivista del Mgp fuori dall'Università degli Studi di Trieste.

A determinare le violenze, il volantinaggio organizzato dallo stesso movimento per promuovere la manifestazione "Liberiamoci e Ripartiamo" in programma domenica a Bologna: tanto è bastato a due giovani, rimasti ignoti, per passare alle vie di fatto.

"Un gesto deprecabile - commenta il coordinatore Mgp Fvg e vicesegretario nazionale Simone Polesello -, che la dice lunga sulla totale incapacità di alcuni spregevoli individui di relazionarsi in maniera civile e democratica. Spiace inoltre constatare che, a dispetto di quanto viene propagandato, per l'ennesima volta non siamo stati noi gli aggressori ma le vittime di una certa area politica allergica alla libertà di espressione."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movimento Giovani Padani: sputi, insulti e minacce al coordinatore provinciale

TriestePrima è in caricamento