Fondi periferie, Salvati (Pd): "Il Comune monitori l'applicazione dell’accordo"

La mozione di Luca Salvati, capogruppo del Partito Democratico:" Nel caso in cui ci dovessero essere intoppi o ritardi e l’impegno preso dal Governo non dovesse essere mantenuto, chiediamo alla Regione di concorrere, ovvero provvedere comunque con risorse proprie, alla copertura di quota parte dei fondi"

"Che il Progetto Melara interessi alle persone lo dimostrano le richieste di chiarimento che ricevo spesso riguardo la situazione relativa al congelamento dei fondi decisa dal Governo e la partecipazione all’evento informativo organizzato dal Partito Democratico nella giornata di giovedì 18 ottobre 2018 presso il Comprensorio. È di un paio di settimane fa la notizia che l'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) ed il Governo hanno trovato finalmente un accordo e che quest’ultimo si è impegnato a rimettere a bilancio sin da subito risorse pari ad 1,6 miliardi di euro per tutti i progetti relativi al bando periferie". Ha dichiarato Luca Salvati, capogruppo del Pd, che ha presentato in VI Circoscrizione una mozione inerente i fondi relativi al bando periferie.

Tagli fondi periferie, Salvati (Pd): "Scoraggiante passo indietro"

"Credo vada dato atto al Partito Democratico di aver fortemente spinto affinché si potesse trovare un'intesa per far fronte agli impegni presi. Per quanto mi riguarda, ho sempre cercato di tenere informati i cittadini in merito agli sviluppi di tale questione. Ma questo non basta. Personalmente e come Partito Democratico ci siamo impegnati a vigliare affinché quanto sottoscritto dal Governo non venga disatteso. Vivo il Progetto Melara come fosse mio, un po’ perché ho partecipato direttamente alle sue fasi preparatorie e un po’ perché interessa da vicino il rione dove sono nato e cresciuto. Ma soprattutto, ho sempre elogiato questa iniziativa come un caso esemplare di buona politica, frutto della collaborazione tra due schieramenti politici diversi e opposti, centrodestra e centrosinistra, che hanno saputo mettere da parte gli interessi di partito in vista di un risultato comune a favore della collettività. Ritengo che il Partito Democratico non debba limitarsi a vigilare sul mantenimento delle promesse fatte dal Governo Lega-M5S ma debba mettere in campo tutte le possibili misure per far sì che il Progetto Melara diventi realtà".

"È per tale motivo che - aggiunge Salvati-, insieme ai colleghi di partito, abbiamo presentato una mozione in VI Circoscrizione volta a chiedere al Sindaco, agli Assessori e agli Uffici comunali competenti di monitorare con attenzione l’effettiva applicazione dell’accordo per il ripristino dei fondi per le periferie in sede di Legge di Bilancio, anche convocando un tavolo tecnico di coordinamento tra Regione, Comune a Ater Trieste.

"Inoltre, nel caso in cui ci dovessero essere intoppi o ritardi e l’impegno preso dal Governo non dovesse essere mantenuto, di chiedere alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia di concorrere, ovvero provvedere comunque con risorse proprie, alla copertura di quota parte dei fondi originariamente spettanti al Comune di Trieste e di provvedere in ogni caso a finanziare, nei limiti delle possibilità del prossimo Bilancio Comunale o con una variazione dello stesso, alcuni degli interventi ritenuti prioritari che dovessero risultare non finanziati con fondi nazionali, regionali o di altra natura. Va sottolineato come una mozione simile sia stata votata all’unanimità nel Consiglio comunale di Udine e che tali richieste sorgono da una sintesi di varie posizioni emerse oltre che dai rappresentanti dell’Ater anche dai vari incontri fatti con i residenti".

"A Trieste questo non si è verificato, in quanto il centrodestra si è espresso contrario alla nostra mozione e il M5S si è astenuto. Se il comportamento dei 5stelle non mi meraviglia più di tanto, mi lascia decisamente perplesso la contrarietà espressa dai rappresentanti del centrodestra, i quali sono sostanzialmente andati contro ad un progetto promosso dal loro stesso colore politico a livello comunale" conclude il capogruppo del Pd.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento