menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mozzi (pd); Si Trovino Soluzioni per Aprire, a Costo Zero, Conti Correnti per i Pensionatii

Pubblichiamo una nota stampa di Anna Maria Mozzi, consigliere comunale del PD Dal 7 marzo 2012 l'Inps non potrà più effettuare pagamenti in contanti di importo superiore ai mille euro. Tutti i pensionati quindi che usavano ritirare la pensione...

Pubblichiamo una nota stampa di Anna Maria Mozzi, consigliere comunale del PD

Dal 7 marzo 2012 l'Inps non potrà più effettuare pagamenti in contanti di importo superiore ai mille euro.

Tutti i pensionati quindi che usavano ritirare la pensione in contanti presso gli sportelli postali devono comunicare entro il mese di febbraio 2012 le modalità alternative di riscossione scegliendo tra l'accredito in conto corrente, su libretto postale o su carta ricaricabile.

In base a questa necessità la consigliera del PD Anna Maria Mozzi ha presentato una mozione urgente che invita il Sindaco ad attivarsi con tutti gli strumenti possibili presso gli istituti bancari e la sede di Trieste di Poste Italiane affinché i conti correnti aperti per la sola gestione delle pensioni dai 1000 ai 1300 euro siano a costo zero.

All'invito ha già risposto la Banca Etica che ha predisposto un nuovo c/c ad hoc, denominato Conto per Pensionati: il conto non ha costi e rende lordo 0,30 (inclusa un'eventuale tessera bancomat).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento