Venerdì, 23 Luglio 2021
Politica

No alle telecamere contro gli abusi, Cremaschi (Pd): «La Lega alimenta un clima di paura».

Le dichiarazioni del consigliere regionale del Pd, Silvana Cremaschi a margine del dibattito sulla mozione presentata dalla consigliere Barbara Zilli e respinta a maggioranza dall'Aula relativa alla protezione di soggetti deboli da abusi

«Non possiamo continuare a seminare sfiducia tra la gente, nei confronti degli operatori dei servizi che lavorano per il bene dei cittadini. Il contrasto a possibili episodi di violenza che possono verificarsi all'interno di strutture educative, assistenziali o sociosanitarie va attuato garantendo situazioni di lavoro dignitoso che non mettano in condizione di stress gli stessi operatori, ma soprattutto garantiscano la formazione continua e la partecipazione all'interno dei servizi dei famigliari e degli utenti attraverso reti di comunità. La Lega agita le acque in modo populista e alimenta un clima di paura».

A dirlo è la consigliere regionale del Pd, Silvana Cremaschi a margine del dibattito di giovedì sulla mozione presentata dalla consigliere Barbara Zilli e respinta a maggioranza dall'Aula relativa alla protezione di soggetti deboli da abusi.

Al contrario, proprio Barbara Zilli, a seguito della decisione della maggioranza, aveva dichiarato che il Pd « dimostra ai cittadini di vivere in un altro mondo e di non avere a cuore le sorti delle categorie più fragili della nostra società: anziani, disabili e bambini.  L’intento principale era quello di portare all’attenzione un tema importante»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No alle telecamere contro gli abusi, Cremaschi (Pd): «La Lega alimenta un clima di paura».

TriestePrima è in caricamento