Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

Nuovo Capo dello Stato, mozione in consiglio comunale per invitarlo in città

Depositata da Alessandro Carmi, Mario Ravalico, Marco Toncelli del Partito Democratico e Patrick Karlsen dei Cittadini: «Chiesto al Sindaco di rivolgere al Presidente della Repubblica l'invito a venire a Trieste nell'arco dell'anno»

Alessandro Carmi, Mario Ravalico e Marco Toncelli del Partito Democratico oltre a Patrick Karlsen dei Cittadini non perdono tempo a due giorni dalla nomina del professor Sergio Mattarella come Capo dello Stato e depositano una mozione per invitarlo a Trieste.

«Abbiamo chiesto al Sindaco di rivolgere al Presidente della Repubblica l’invito, compatibilmente con tutti gli innumerevoli impegni che non mancheranno in questi primi mesi di mandato, a venire in visita a Trieste nell’arco dell'anno, in concomitanza con una delle ricorrenze di alto significato storico e civile che scandiranno il 2015 per la nostra città».

«Partiamo semplicemente dal presupposto,  spiegano i quattro consiglieri comunali -  che l’anno in corso è denso di anniversari sia per quanto riguarda la prima guerra mondiale in cui la nostra città ha avuto combattenti su entrambi i fronti, sia per quanto riguarda il secondo conflitto mondiale che ha lasciato sul nostro territorio profonde ferite a cominciare dai luoghi di dolore e di sofferenza che sono diventati negli anni Monumenti Nazionali come la Risiera di San Sabba e la Foiba di Basovizza»

«Va sottolineato “ concludono Carmi , Karlsen, Ravalico e Toncelli “  che la visita del Presidente della Repubblica costituirebbe certamente un evento importante per una costruttiva riflessione sulla storia recente e sul futuro della nostra comunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Capo dello Stato, mozione in consiglio comunale per invitarlo in città
TriestePrima è in caricamento