Politica

Ordinanza artisti di strada, Grim (Pd): «Provvedimento da tolleranza zero in perfetto stile leghista»

Lo afferma Antonella Grim, consigliere comunale del Pd a Trieste e segretaria regionale del partito

«Le crociate di Dipiazza e Roberti sono fumo negli occhi dei triestini. Inizino a occuparsi dei problemi veri delle persone, che sono altri».

Lo afferma Antonella Grim, consigliere comunale del Pd a Trieste e segretaria regionale del partito, commentando l’ordinanza sugli artisti di strada del Comune.

Secondo Grim «siamo davanti all’ennesimo provvedimento da tolleranza zero in perfetto stile leghista, sulla scia del sindaco di Padova: fanno la voce grossa contro i più deboli perché non hanno nulla da dire sui problemi veri della città. Escano dalle caserme, che sono occupate da persone che fanno un altro mestiere, e inizino a comportarsi da amministratori pubblici».

«Un regolamento per gli artisti di strada esiste già – osserva Grim – ed è stata la Giunta Cosolini a redigerlo. È un buon testo, equilibrato, che non necessita di ritocchi sproporzionati e in stile poliziesco».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza artisti di strada, Grim (Pd): «Provvedimento da tolleranza zero in perfetto stile leghista»

TriestePrima è in caricamento