menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Otto Tamponamenti Oggi sulla a4 e A23

"Non entrare in autostrada" era la scritta che compariva sui pannelli luminosi installati sulle due tangenziali che da Nord e Sud di Udine portano in autostrada. La rete di Autovie, infatti, nella mattinata di oggi, è stata interessata da una...

"Non entrare in autostrada" era la scritta che compariva sui pannelli luminosi installati sulle due tangenziali che da Nord e Sud di Udine portano in autostrada.
La rete di Autovie, infatti, nella mattinata di oggi, è stata interessata da una serie di tamponamenti che hanno reso difficile la circolazione.
Consiglio regolarmente disatteso dalla maggior parte degli utenti che si sono così trovati imbottigliati sulla A23.
Tutto è stato originato da un primo incidente (un urto laterale) fra un camion sloveno e un furgone italiano che transitavano in corsia di marcia e di sorpasso nel tratto compreso fra Portogruaro e San Stino di Livenza in direzione Venezia.

Immediato il rallentamento del traffico, particolarmente intenso a quell'ora (erano circa le 6 e 15).
Tutti gli altri sinistri sono stati dei tamponamenti, accaduti in sequenza ravvicinata, tutti in A4 in direzione Venezia, nella coda che si è andata formando, per il non rispetto della distanza di sicurezza.
Alle 6 e 20 il secondo incidente: un tamponamento fra un furgone italiano e un autocarro sloveno (1 ferito), alle 6 e 40 un terzo tamponamento fra 2 mezzi pesanti sloveni; un quarto - alle 6 e 40 - fra un autocarro e una vettura, un quinto fra tre auto (1 ferito), alle otto.

Inevitabile il prolungamento della coda che, sulla A4 ha raggiunto i dieci chilometri.

Per quanto celeri nel raggiungere il luogo del sinistro, infatti, i soccorsi meccanici devono fare i conti con la complessità della rimozione che non sempre - soprattutto quando si tratta di mezzi pesanti - è agevole e rapida.

A questi cinque sinistri, se ne sono aggiunti altri tre accaduti fra Udine Sud e il bivio A4-A23, tutti fra autovetture, alle 8 e 30, alle 8 e 53, alle 9 e 10.

Identica la dinamica: distrazione più non rispetto della distanza di sicurezza.

Otto eventi, dunque, in meno di due ore, concentrati in sessanta chilometri.
Code e rallentamenti anche in questo tratto autostradale.
La situazione è tornata alla normalità verso mezzogiorno

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento