menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pace e Diritti Umani; Riunione al Comune con l'Assessore Martini

Fare il punto della situazione, condividere ed elaborare un programma di iniziative sui temi della Pace e dei Diritti umani che si terranno nella nostra città dalla fine di novembre ai primi di gennaio. E’ stato questo il tema centrale della...

Fare il punto della situazione, condividere ed elaborare un programma di iniziative sui temi della Pace e dei Diritti umani che si terranno nella nostra città dalla fine di novembre ai primi di gennaio.

E' stato questo il tema centrale della riunione svoltasi in municipio alla presenza del vicesindaco e assessore alla Partecipazione Fabiana Martini, di Luciano Ferluga, presidente del "Comitato Pace, Convivenza e Solidarietà Danilo Dolci", di Alessandro Capuzzo, portavoce del "Tavolo per la Pace", nonché di una trentina di rappresentanti e responsabili di enti, associazioni, organizzazioni e realtà civili, sociali e religiose impegnate sul territorio per promuovere e favorire la crescita della cultura della pace e dei diritti umani.

Portando ai presenti il saluto del sindaco Cosolini, il vicesindaco Fabiana Martini ha evidenziato come "l 'attuale amministrazione del Comune di Trieste sta mettendo in campo azioni volte a favorire la crescita e la promozione della cultura della pace e della legalità" e ha ricordato le adesioni del Comune ad iniziative come ad esempio "Sindaci per la Pace" , la "Marcia Perugina-Assisi" ed altri analoghi e importanti appuntamenti anche internazionali, non ultimo l'adesione al progetto europeo "European Peace Walk", un itinerario della memoria che porterà a collegare Dresda a Trieste e che si spera di inaugurare nel 2014, nel centenario della Prima Guerra Mondiale.

Nel corso della riunione si è cercato anche di elaborare e condividere un comune e condiviso programma delle iniziative su questi temi. E' stato così ricordato che il "Comitato Pace, Convivenza e Solidarietà" con il Comune e la Provincia di Trieste hanno in programma per il pomeriggio di sabato 10 dicembre il quinto incontro della "Tavola interconfinaria per la Pace", che quest'anno si terrà nella sala del consiglio comunale di piazza Unità, cui seguirà, nel teatro Basaglia nel Parco di San Giovanni, una serata di musica senza confini.

Per il pomeriggio del primo gennaio è stato confermato inoltre il tradizionale e ultra ventennale appuntamento con la "Marcia per la Pace", con partenza da San Giusto e arrivo in piazza Sant'Antonio. A questi appuntamenti, sempre nel periodo fine novembre-gennaio se ne aggiungeranno molti altri, come ad esempio il 30 novembre con la "Giornata contro la pena di morte", promossa dalla Comunità di Sant'Egidio e ancora i momenti legati alle iniziative scouts de "La luce di Betlemme" e più in là, il 21 marzo, la "Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime delle mafie", a cura dell'Associazione Libera di don Luigi Ciotti. Massima disponibilità e apertura quindi a condividere e promuovere azioni di sensibilizzazione su questi importanti temi.

Ufficio Stampa Comune di Trieste

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento