menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parcheggiatori sulle Rive, difesa del Psi: «Servizio utile spesso non retribuito»

Lo rileva in una nota Gianfranco Orel, segretario della federazion di Trieste del PSI

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

"Non è accettabile che ci siano dei vu comprà sulle rive che ti chiedono un euro per indicarti il parcheggio libero" è il pensiero del vicesindaco Roberti della lega nord, che sta studiando l'ordinanza per aver titolo a mandarli via..Ma nei fatti a chi reca disturbo questi piccoli ma utili servizi, spesso non retribuiti o pagati a discrezione con centesimi di euro?

Se questi sono i primi pensieri di chi si dovrebbe dedicare a rendere più sicura Trieste, siamo ben messi!

Pare quasi che il vicesindaco ancora si divertirebbe, nonostante l'età matura, a partecipare a giochi adolescenziali, tipo guardie e ladri di una volta..Ma non c'è da meravigliarsi, i fumetti di Tex godono ancora di buona lettura, anche tra gli adulti! Il problema sorge però quando si amministra una città, fuori del tempo libero e degli hobby personali.. Gianfranco Orel-5

Trieste mitteleuropea, ponte con l'oriente, istruita e aperta a tutte le culture e le religioni, corre il rischio di veder banalizzata la sua immagine con provvedimenti inconsistenti e soprattutto offensivi per il buon senso dei cittadini..

Le funzioni dei vigili urbani, con un'età media sui cinquant'anni e forti scoperture di personale  richiedono ben altri riflettori, più consoni alla dignità del corpo e ai veri bisogni dei cittadini e dei turisti. La sicurezza delle strade, l'igiene del suolo e dell'abitato, la vigilanza nelle periferie, l'informazione turistica, implicano un riassetto accurato delle funzioni e un adeguato aggiornamento professionale..

Ma evidentemente è più facile e divertente correre dietro a quattro poveri negri piuttosto che impegnarsi in una seria ristrutturazione.

Gianfranco Orel

segretario della federazione di Trieste del PSI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento