Politica

Partito democratico, senatore Russo: «Profonda crisi, continuerò a dire cose scomode»

Il senatore Pd Francesco Russo, sulla situazione del Partito democratico in regione e a livello nazionale

Il senatore Francesco Russo in un post sulla sua pagina Facebook, sulla situazione del Partito democratico in regione e nel resto del paese: «Io credo che si possa fare politica tutta la vita – ovvero occuparsi, a vario titolo, del bene comune - ma l’impegno attivo, retribuito, all’interno delle istituzioni, deve avere un termine. Vale innanzitutto per me: finita la parentesi politica tornerò all’Università a insegnare e formare i giovani. Fino a quel momento, però, mi batterò per quello in cui credo

«Anche a costo di dire cose scomode, che danno fastidio. Il PD, triestino, regionale e nazionale, in questo momento, sta vivendo un periodo di profonda crisi. C’è chi minimizza solo per salvare piccole rendite di posizione. Io invece continuerò a sollevare le contraddizioni che si cerca di nascondere sotto il tappeto. Perché solo discutendone apertamente si è costretti a trovare delle soluzioni. Ma soprattutto perché il partito non è della classe dirigente che temporaneamente lo governa. È dei suoi elettori. E abbiamo il dovere di coinvolgerli.»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partito democratico, senatore Russo: «Profonda crisi, continuerò a dire cose scomode»

TriestePrima è in caricamento