menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pdl Trieste: non Accettiamo Interferenze Friulane ! In Anteprima il nuovo Manifesto

Ecco in anteprima il nuovo maxi manifesto del PDL Trieste. Potrebbe essere una giornata decisiva quella di domani per chiudere la partita del candidato sindaco Pidiellino a Trieste. Infatti il coordinatore regionale, Isidoro Gottardo, e il vice...

Ecco in anteprima il nuovo maxi manifesto del PDL Trieste.

Potrebbe essere una giornata decisiva quella di domani per chiudere la partita del candidato sindaco Pidiellino a Trieste. Infatti il coordinatore regionale, Isidoro Gottardo, e il vice, Sergio Dressi, saranno a Roma per una serie di incontri; ovviamente la problematica del futuro primo cittadino sarà quella che focalizzerà la trasferta nella capitale.

Intanto si registra la nuova presa di posizione del Pdl di Trieste che, in una conferenza stampa, dichiara di "non accettare le ingerenze di Udine sulla scelta del candidato sindaco del capoluogo giuliano". Lo hanno rimarcato oggi i quattro consiglieri regionali triestini del partito nell'incontro con i giornalisti.

Piero Tononi, candidato Sindaco in pectore del PDL Triestino, Piero Camber, Maurizio Bucci e Bruno Marini hanno attaccato gli alleati della Lega Nord e i colleghi del loro stesso partito e hanno presentato un nuovo manifesto. Il grande poster, che verrà affisso in città, reciterà così : "Udine vuole il sindaco di Trieste scelto da Ferruccio Saro (senatore friulano del Pdl, ndr) e Pietro Fontanini (segretario regionale della Lega, ndr). Secondo voi è tutto normale?".

Piero Tononi ha sottolineato che "mai Udine si è tanto schierata per una questione triestina; a questo punto anche noi ci occuperemo di Udine e altre scelte".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento