Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Conficoni (PD): "La giunta rifinanzi le bici elettriche"

Lo chiede il consigliere regionale Nicola Conficoni. Il termine del 18 luglio per la presentazione delle richieste. 400 le domande congelate per mancanza di fondi.

Immagine d'archivio

La pedalata assistita è ferma e va aiutata. Questo in sintesi il messaggio lanciato dal consigliere regionale del Partito Democratico Nicola Conficoni questa mattina. 

Le parole

"L’amministrazione regionale rifinanzi l’acquisto agevolato delle biciclette a pedalata assistita in modo tale da poter soddisfare tutte le domande di contributo che verranno presentate entro il prossimo 18 luglio, termine stabilito dal regolamento per il deposito dell'istanza". "I 350mila euro stanziati dall’allora assessore Bolzonello - ha continuato Conficoni - infatti, sono già esauriti tant’è che a fronte delle oltre 1.750 domande accolte, più di 400 risultano congelate a causa della mancanza di fondi. L’interesse verso l’iniziativa, voluta dal centrosinistra per incoraggiare l’uso della bicicletta, merita di essere assecondato e rafforzato con investimenti volti a implementare la rete ciclabile. Proprio perché il provvedimento si propone di limitare l’inquinamento, sarebbe bene che i fondi venissero maggiormente indirizzati laddove i livelli di smog sono più alti".

Gli incentivi

Per traguardare l’obiettivo di una Regione più sostenibile, conclude Conficoni, "speriamo che, dopo la recente approvazione della convenzione con le Camere di commercio, possa finalmente decollare anche l’attesa erogazione degli incentivi all’acquisto di auto ecologiche, finanziata dalla precedente amministrazione regionale con 1,4 milioni di euro". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conficoni (PD): "La giunta rifinanzi le bici elettriche"

TriestePrima è in caricamento