rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica

Pedonalizzazione via Mazzini, Giorgi (FI) «Commissione trasparenza per verificare costi sostenuti»

Lo sottolinea in una nota Lorenzo Giorgi, capogruppo Forza Italia in Consiglio Comunale: «In particolare chiedo di sapere quanto è costato dipingere le strisce pedonali xxl in via Imbriani e se sono costati soldi pubblici i maxi vasi posizionati in via Mazzini»

«Ho appena consegnato la richiesta di convocazione della commissione trasparenza, urgente, per verificare i costi sostenuti dall'amministrazione comunale per la pedonalizzazione finta di Mazzini.  In particolare chiedo di sapere quanto è costato dipingere le strisce pedonali xxl in via Imbriani, se sono costati soldi pubblici i maxi vasi posizionati in via Mazzini e quali altri costi sì sono dovuti sostenere per questo mese di sperimentazione fallimentare».

Lo sottolinea in una nota Lorenzo Giorgi, capogruppo Forza Italia in Consiglio Comunale.

«Una volta vagliate le risposte - continua Giorgi -  sarà mia cura decidere se interessare in merito la corte dei conti, perchè chi getta i soldi pubblici deve rispondere delle proprie azioni. Per quanto riguarda invece la decisione di riproporre i week end di chiusura al traffico in via Mazzini e via Imbriani, anche su sollecitazione di alcuni commercianti profondamente, preoccupati di vedere nuovamente dimezzati i loro incassi, ho presentato una mozione urgente che chiede di sospendere tale provvedimento almeno fino alla fine dell'estate (ma chi cavolo va a camminare di giorno in via Imbriani con questo caldo?? ma questi nostri amministratori usano la testa oppure è solo un otpional???)» Lorenzo Giorgi

«Spiace Sottolineare infine  - conclude la nota - che l'assessore Marchigiani, nonostante sia stata sfiduciata di fatto dal Sindaco che ha bocciato in toto la sperimentazione di via Mazzini, sbugiardando l'assessore stessa che il giorno prima aveva detto tutt'altro, non abbia avuto un sussulto d'orgoglio personale che l'avrebbe portata a restituire le deleghe a Cosolini. Purtroppo pare che fare l'assessore da "mission" civile sia diventato semplicemente un lavoro stipendiato da tenersi stretto. Ma noi cittadini intendiamo avvalerci al più presto (elezioni primavera 2016) del licenziamento in tronco!»

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedonalizzazione via Mazzini, Giorgi (FI) «Commissione trasparenza per verificare costi sostenuti»

TriestePrima è in caricamento