Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Pedonalizzazione via Mazzini, Ravalico (PD): «Va accellerata attuazione definitiva piano del traffico»

Lo rileva in una nota Mario Ravalico, consiglier ecomunale del PD: «Un piano articolato - continua la nota - con un programma di interventi rivolti ai pedoni, alla mobilità ciclabile, al miglioramento del trasporto pubblico, al traffico privato e alla sosta»

«L'opposizione fa il suo mestiere: protesta; ma prendere spunto da un singolo intervento sperimentale per chiedere tout court la ridiscussione del piano del traffico mi sembra decisamente sopra le righe. Mi chiedo se i colleghi dell'opposizione abbiano letto almeno gli elaborati più significativi del piano che il Consiglio Comunale ha approvato l'8 luglio 2013».  

Lo rileva in una nota Mario Ravalico, consiglier ecomunale del PD.

«Un piano articolato - continua la nota -  con un programma di interventi rivolti ai pedoni, alla mobilità ciclabile, al miglioramento del trasporto pubblico, al traffico privato e alla sosta; penso lo abbiano letto senz'altro, ma allora dovrebbero spiegare (non tanto a me quanto ai cittadini) come si possa chiederne la revisione non per lacune palesi emerse in alcuni dei settori citati bensì per il discusso esito della sperimentazione in via Mazzini. Ma veniamo al dunque: si dice "..la pedonalizzazione va ridiscussa, va rivista».

«Le proteste di cittadini e commercianti  - spiega Ravalico - non possono restare inascoltate." Il punto di vista di cittadini e commercianti va acoltato senza dubbio (e, alla fin fine, è proprio ciò che ha fatto il Sindaco tirando le somme sulla chiusura temporanea di via Mazzini) ma nessuno di loro in questa situazione ha espresso contrarietà sulle previsioni del piano del traffico».

«Il piano del traffico - conclude -  va avanti; le pedonalizzazioni previste non hanno alcun bisogno di rivisitazioni; semmai va accelerata la loro attuazione. In questa gran discussione (per la maggior parte certamente sincera  ma  in qualche momento anche pesantemente strumentale) ci si è dimenticati forse che la pedonalizzazione di via Mazzini e la fruizione di Corso Italia da parte dei soli bus in doppio senso di marcia sono provvedimenti previsti dal piano traffico approvato (basta leggerlo) e quindi per la loro realizzazione non necessitano ne ridiscussioni ne varianti». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedonalizzazione via Mazzini, Ravalico (PD): «Va accellerata attuazione definitiva piano del traffico»

TriestePrima è in caricamento