rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Piero Camber (Pdl) su Censimento: " Intervenire quanto prima su Operatori del Numero Verde che Forniscono Risposte Errate"

Il consigliere regionale del Pdl Piero Camber ha presentato al presidente Tondo un'interrogazione a risposta immediata per sollecitarlo ad intervenire, quanto prima, presso l'Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) in merito alle risposte fornite...

Il consigliere regionale del Pdl Piero Camber ha presentato al presidente Tondo un'interrogazione a risposta immediata per sollecitarlo ad intervenire, quanto prima, presso l'Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) in merito alle risposte fornite dagli operatori del Numero verde messo a disposizione di coloro che vogliono avere delucidazioni per la corretta compilazione del modulo del 15° Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni.
Ho avuto molte segnalazioni da persone nate in Istria, Fiume e Zara prima del 1947 che, chiamato il numero verde, si sono sentite dire di scrivere il nome del luogo di nascita nello spazio "estero", indicando il nome odierno dello Stato in cui si trova il luogo stesso - fa sapere Camber. Poi ho provato personalmente, avendo la stessa risposta sia dall'operatore delcall center sia dal suo superiore, da me richiesto a intervenire.
In sostanza - fa notare il consigliere - l'ISTAT o non ha adeguatamente preparato i propri collaboratori o non conosce la legge 54 del 15 febbraio 1989 e la Circolare ministeriale 15 del
5 agosto 1999.
La normativa, in applicazione del principio secondo il quale "l'evento nascita rimane ancorato al tempo e al luogo in cui è avvenuto", prevede che coloro che sono nati in Istria, Fiume e Zara, già sotto la sovranità italiana compresi in territori ceduti ad altri Stati a seguito del Trattato di Pace di Parigi del 1947, debbano "...riportare unicamente il nome italiano del Comune, senza alcun riferimento alla Stato cui attualmente appartiene".
Così, senza tema di smentita - avverte ancora Camber - a una persona nata a Pisino (Pazin) prima del 10.2.1947 bisogna suggerire di scrivere Pisino nello spazio identificato con la
formula "in un altro comune italiano", senza aggiungere null'altro.

A onor del vero, a chi sul medesimo tema si rivolge alla struttura del Comune di Trieste messa a disposizione del Censimento e, quindi, dell'Istat, viene data una risposta corretta.
Sta di fatto, però, che dei 350.000 istriani, fiumani e dalmati, cui, in gran parte, la questione interessa, solo 70, 80 mila si sono stabiliti a Trieste e zone limitrofe, gli altri, se non sono emigrati all'estero, sono residenti in altre parti d'Italia.

A questi e a chiunque vi si rivolga, il Numero verde 800.069.701 - conclude Camber - deve dare risposte corrette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piero Camber (Pdl) su Censimento: " Intervenire quanto prima su Operatori del Numero Verde che Forniscono Risposte Errate"

TriestePrima è in caricamento