Il convegno in Porto Vecchio / Barriera Vecchia - Città Vecchia / Via Carlo Ghega, 3

Pnrr, Fedriga: “Verso un adeguamento rispetto alla situazione internazionale”

Il presidente al convegno sul Pnrr: "Bisogna guardare alle nuove esigenze che sono emerse con una guerra che ha sconvolto il mondo”. Sulla possibile sfida alle regionali con l'attuale ministro Patuanelli, presente all'incontro: "Non pensiamo a chi candidano contro di noi ma a ciò che abbiamo fatto"

“Penso che il Governo andrà verso un adeguamento del Pnrr rispetto alla situazione internazionale, non solo per approvvigionamento delle materie prime e l’aumento dei costi ma anche rispetto alle nuove esigenze che sono emerse con una guerra che ha sconvolto il mondo”. Lo ha dichiarato il presidente Fedriga a margine dell’incontro sul Pnrr Italia Domani. Presenti anche i ministri Maria Stella Gelmini e Stefano Patuanelli, che alcune indiscrezioni descrivono come futuro avversario di Fedriga alle regionali del 2023.

Su questo il presidente non smentisce e non conferma (così come il ministro) ma commenta spiegando che “sarebbe una sconfitta guardare a chi candidano contro di noi. Penso invece a quello che abbiamo proposto ai cittadini in cinque anni di governo: abbiamo impresso un forte cambio di passo alla regione, basta vedere i dati sull’occupazione, la capacità di ripresa, siamo prima regione d’Italia per l’export pro capite. I cittadini possono vedere quotidianamente ciò che abbiamo fatto”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr, Fedriga: “Verso un adeguamento rispetto alla situazione internazionale”
TriestePrima è in caricamento