menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel 2016 la Polizia Locale passa dal Comune al "supercomune"

Paolo Rovis, capogruppo in Consiglio comunale per Trieste popolare, dopo la commissione di ieri in cui è stato trattato il tema del "supercomune" che prenderà il posto delle Province, si concentra su quello che potrebbe essere un peggioramento del servizio gestito dalla nuova Uti Giuliana

«La Polizia Locale non dipenderà più dal Comune. Lo stabilisce la riforma regionale "Panontin" che ha abolito le Province e istituito le "Unioni Territoriali Intercomunali" (UTI)». Paolo Rovis, capogruppo in Consiglio comunale per Trieste popolare, dice la sua sulla commissione di ieri in cui è stato trattato il tema del "supercomune" che prenderà il posto delle Provincia di Trieste: «Lo Statuto della UTI Giuliana, in discussione i questi giorni, prevede che la Polizia Locale sia unica per tutti i Comuni (Trieste, Muggia, San Dorligo, Duino-Aurisina, Sgonico, Monrupino) e quindi non più alle dipendenze dei singoli municipi. La Polizia Locale di Trieste verrà trasferita alla UTI Giuliana e opererà sull'intero territorio dell'ex Provincia di Trieste».

«Verranno accorpati anche i pochi agenti in servizio nei Comuni minori. Il servizio sarà migliore o peggiore? Probabilmente peggiorerà - afferma il consigliere Rovis -. Ad esempio: nel Comune di Trieste sono attualmente in servizio 2 pattuglie nelle ore serali-notturne. Coprono il territorio comunale, soprattutto per i rilievi in caso di incidenti stradali. Ma se il numero verrà mantenuto, le medesime pattuglie dovranno muoversi dal Villaggio del Pescatore a Lazzaretto. Un territorio molto più ampio, con le medesime forze in campo. Quindi: maggiore tempo di attesa, impossibilità di intervenire efficacemente in caso di più eventi concomitanti».

«Non sarà questa l'unica novità di una riforma che si preannuncia inefficace quando non dannosa - conclude Paolo Rovis -. Toglie 4 Province, ma le sostituisce con ben 18 UTI. Una moltiplicazione di Enti che non promette nulla di buono».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: quasi 5 mila controlli nell'ultima settimana, 37 le sanzioni

  • Cronaca

    In giro con coltello a serramanico: denunciato

  • Cronaca

    Ruba 170 euro di vestiti all'Ovs: denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento