Politica

Porto di Trieste, Serracchiani: «Trieste attendeva questo»

Commento favorevole della Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia sulla delibera della Giunta Regionale in merito al Piano regolatore per il porto di Trieste

«La Regione ha lavorato attivamente da mesi sulle osservazioni prestando tutte le attenzioni del caso a un procedimento amministrativo così importante».

È il commento della presidente della Regione Debora Serracchiani dopo il via libera della Giunta regionale alla Valutazione di impatto ambientale / Valutazione ambientale strategica (Via/Vas) integrata per il Piano regolatore del Porto di Trieste. «Ora siamo arrivati alla fine di questo procedimento amministrativo, abbiamo presentato alcune osservazioni ma il parere è favorevole, ed è questo che attendeva la città di Trieste e tutta la regione: il Piano regolatore può avere definizione», ha aggiunto Serracchiani, sottolineando come «lo
strumento di pianificazione portuale è fondamentale per la crescita del porto, per l'individuazione degli investimenti e, nel caso di Trieste, anche per la definizione di alcune procedure
'calde' che sono in piedi, e penso al tema del rigassificatore».

Per l'assessore regionale all'Ambiente Sara Vito, «Questa delibera permette di fare un passo avanti importante in una procedura molto complessa che porterà all'approvazione di questostrumento pianificatorio. Il parere favorevole prevede delle prescrizioni puntuali cercando di favorire lo sviluppo del porto mitigando il più possibile gli impatti ambientali con una
particolare attenzione alle emissioni in atmosfera, al tema della sostenibilità, alla limitazione del rumore e degli impatti sulle acque marino-costiere» ha puntualizzato l'assessore.

«La procedura è di competenza statale e l'ultima parola spetta ora al Ministero dell'Ambiente, ma il parere della Regione è un tassello molto importante in questa vicenda», ha concluso Vito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto di Trieste, Serracchiani: «Trieste attendeva questo»

TriestePrima è in caricamento