Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Post elezioni, Bolzonello: «Serve riflessione con autonomisti»

«Bisogna evitare che la nostra autonomia venga diluita nella macroregione del Nord, da sempre punto imprescindibile delle campagne elettorali della Lega»

«Con il movimento autonomista serve un tavolo per rafforzare l’opposizione in difesa dei temi comuni, un percorso che guardi soprattutto al futuro del Friuli Venezia Giulia». Sergio Bolzonello, capogruppo del Partito Democratico in Consiglio Regionale, guarda ai rappresentanti del Patto per l’Autonomia, i due consiglieri Massimo Moretuzzo e Giampaolo Bidoli.

«Oggi - rimarca Bolzonello - abbiamo un consiglio con due rappresentanti di un movimento che è cresciuto in modo importante e al quale il centrosinistra deve continuare a guardare nonostante l’impossibilità di chiudere un’alleanza pre voto. In campagna elettorale ho sempre parlato di rafforzare l’autonomia e la specialità del Friuli Venezia Giulia e da questo punto comune, sono convinto, possiamo iniziare un percorso insieme che sia un grado di evitare che la nostra autonomia venga diluita nella macroregione del Nord, da sempre punto imprescindibile delle campagne elettorali della Lega. Noi vogliamo invece rafforzare il ruolo del Friuli Venezia Giulia anche attraverso maggiori competenze in particolare sul fronte delle relazioni internazionali valorizzando la storia di questa terra e la sua collocazione logistica». 

Ricordando poi la necessità di spingere affinché il Friuli Venezia Giulia lavori per ottenere l’autonomia scolastica, Bolzonello, lancia quindi un invito a Massimo Moretuzzo e Giampaolo Bidoli «Ad un’opposizione che sia coesa sui temi comuni al fine di rafforzare la difesa di quelle “specialità” che riteniamo indispensabili per garantire un futuro concreto ai nostri concittadini». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Post elezioni, Bolzonello: «Serve riflessione con autonomisti»

TriestePrima è in caricamento