menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Profughi, Grim: «Lieti che Dipiazza abbia capito che fenomeno va governato, ma dica con chi sta»

«Ci chiediamo cosa ne pensi la sua maggioranza, che con i profughi non vuole avere nulla a che fare. Il sindaco risponda, magari entro fine mandato»

«Dipiazza presenterà dei progetti per far lavorare i profughi: siamo lieti che il sindaco abbia finalmente capito che il fenomeno delle migrazioni va governato in qualche modo. Ci chiediamo cosa ne pensi la sua maggioranza, che continua a dire che, con i profughi, non vuole avere nulla a che fare». Lo afferma Antonella Grim, consigliere comunale Pd a Trieste e segretaria regionale del partito, commentando la decisione del sindaco di utilizzare i fondi regionali per attività lavorative che favoriscano l’integrazione dei richiedenti asilo.

Secondo Grim «siamo contenti che il sindaco Dipiazza abbia capito che sulla gestione dei richiedenti asilo non bastano gli slogan e la vuota propaganda, e che bisogna anche fare qualcosa di concreto. Ma non credo che Lega e destra siano d’accordo: ancora oggi continuano a dire che il Comune di Trieste non dovrebbe accettare i fondi della Regione per i progetti di integrazione. Dipiazza decida cosa fare e con chi sta, poi ce lo dica, possibilmente entro fine mandato».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, il Friuli Venezia Giulia rimane in zona gialla

  • Cronaca

    Porto vecchio: variante urbanistica nell'Accordo di programma, sì agli investimenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

  • Arredare

    Letto con box contenitore: modelli, costi e vantaggi

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento