Martedì, 3 Agosto 2021
Politica

Promemoria Auschwitz, confermato il «no» al progetto: il Comune non rinnoverà l'iniziativa

Secondo Grim e Repini(Pd) «il centrodestra ha perso l'occasione di dare continuità ad un progetto educativo importante, molto apprezzato e partecipato dagli studenti triestini»

Ieri - lunedì 12 dicembre - si è discussa in Consiglio comunale a Trieste la mozione presentata da Antonella Grim e Valentina Repini, consigliere Pd, che chiedeva di dare corso anche quest'anno al progetto Promemoria Auschwitz, che nelle passate edizioni ha visto grande interesse e partecipazione dei giovani, delle famiglie e delle scuole.

La precedente Giunta comunale -rilevano Grim e Repini- ha coinvolto nel percorso educativo, propedeutico al viaggio a Cracovia e alla visita al campo di concentramento e sterminio Auschwitz-Birkenau, importanti realtà cittadine, prima fra tutte la comunità ebraica di Trieste e ha sostenuto con forza un'iniziativa straordinariamente arricchente, di grande valenza culturale e formativa.

 «Quest'anno il finanziamento del Comune- evidenziano Grim e Repini- avrebbe consentito di abbattere le quota di partecipazione per 70 ragazzi che hanno aderito al progetto. Buttare via un'esperienza preziosa e un progetto ormai rodato è una scelta miope, che penalizza le nostre scuole, i ragazzi e la città. Si auspicava- sottolineano Grim e Repini- visti anche i tempi stretti, poiché il viaggio della memoria avrà luogo nei primi mesi del 2017, che la Giunta comunale avesse potuto dar corso al progetto per valutarne la valenza e di decidere successivamente come procedere per il futuro, avendo così a disposizione il tempo necessario alla programmazione e realizzazione di un eventuale progetto alternativo per l'anno 2018».

Secondo Grim e Repini «il centrodestra ha perso l'occasione di dare continuità ad un progetto educativo importante, molto apprezzato e partecipato dagli studenti triestini».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promemoria Auschwitz, confermato il «no» al progetto: il Comune non rinnoverà l'iniziativa

TriestePrima è in caricamento