Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

PSI: «Fine attività federale pallavolo nei ricreatori comunali, l’Assessore intervenga»

Lo dichiarano in una nota la Federazione di Trieste del Partito Socialista assieme a Giovani Socialisti Trieste: «Non possiamo infatti che unirci al disappunto nel veder così liquidare più di dieci anni di attività che costituiscono un vero e proprio gioiello comunale»

«Apprendiamo con una certa preoccupazione, -la stessa manifestata dai genitori degli allievi dei ricreatori “Lucchini” e “Brunner” nella nota inviata al quotidiano locale del 5 agosto-, che l’attività federale della pallavolo dei ricreatori comunali verrà meno a partire da settembre, in concomitanza con l’inizio dell’anno scolastico. Il Partito Socialista Italiano e i Giovani Socialisti chiedono a gran voce al Comune, in particolare all’assessore allo sport Kraus, di far luce su questa vicenda».

Lo dichiarano in una nota la Federazione di Trieste del Partito Socialista assieme a Giovani Socialisti Trieste

«Non possiamo infatti - spiegano - che unirci al disappunto nel veder così liquidare più di dieci anni di attività che costituiscono un vero e proprio gioiello comunale. Sempre infatti, i ricreatori hanno offerto la possibilità a tutti, con personale competente, di praticare una sana attività sportiva che oltrepassasse sia l’agonismo sfrenato che le diverse fasce di reddito. Un’attività, di cui, la partecipazione ai tornei e il confronto con le altre squadre, pur non ben visto dalle società sportive, era il naturale punto di arrivo».

«Si tratta, in fin dei conti, - conclude la nota - di una realtà bella, sana e virtuosa, come è già stato notato, e che come tale, andrebbe tutelata e promossa dalle istituzioni – nel contesto di una maggiore attenzione alle politiche giovanili».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PSI: «Fine attività federale pallavolo nei ricreatori comunali, l’Assessore intervenga»

TriestePrima è in caricamento