Politica

Pulizia delle strade, Grim (Pd): «La città è più sporca di prima, il centrodestra mantenga le promesse»

«Dipiazza e Roberti si rimbocchino le maniche e puliscano la città, come si erano impegnati a fare»

«Si è azzoppato un altro dei cavalli di battaglia di Dipiazza, la pulizia delle strade: la città questa estate si presenta sporca ai triestini e ai tanti turisti italiani e stranieri. Il sindaco e la sua maggioranza ascoltino le lamentele quotidiane dei cittadini, che hanno solamente preso in giro e deluso». Lo afferma Antonella Grim, consigliere comunale del Pd a Trieste e segretaria regionale del partito.

Secondo Grim «invece di giocare a risiko con le sedi del Comune, il centrodestra mantenga le promesse fatte in campagna elettorale. Per mesi hanno ripetuto ossessivamente quanto fosse sporca Trieste, dicendo che loro avrebbero riportato pulizia e decoro ovunque. Invece la città oggi è più sporca di prima. Come non mancano di segnalarci i nostri concittadini ogni giorno, da Barcola all’esterno del bagno Pedocin, dai marciapiedi di via Fabio Severo a quelli di Valmaura, la sporcizia regna sovrana un po’ ovunque».
«Dipiazza e Roberti – osserva Grim - si rimbocchino le maniche e puliscano la città, come si erano impegnati a fare».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pulizia delle strade, Grim (Pd): «La città è più sporca di prima, il centrodestra mantenga le promesse»

TriestePrima è in caricamento