menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
in foto il candidato leghista Roberti

in foto il candidato leghista Roberti

Berlusconi punta su Roberti e Dipiazza, Razza (LN): «Movimento ormai d'importanza nazionale»

Per il vicesegretario della Lega Nord Razza, l'obiettivo comune deve essere chiaro: «Mi appello a tutte le forze politiche che ritengono l'esperienza Cosolini un fallimento affinché abbandonino vecchi rancori e prendano parte ai lavori della neonata fucina del centrodestra»

«L'apertura di Silvio Berlusconi alla convergenza di Forza Italia su Pierpaolo Roberti è un'ulteriore conferma del peso che il nostro Movimento ormai ha assunto sia a livello locale che nazionale - dichiara il vicesegretario della Lega Nord Radames Razza -: un'investitura de facto che ci assegna enormi responsabilità in merito alle sfide che, con il nostro consueto pragmatismo, saremo chiamati ad affrontare a Trieste come in molte altre realtà del Friuli Venezia Giulia e del Paese».

«Il conseguimento dei risultati necessari a restituire ai cittadini la fiducia nel futuro, smarrita in anni di disastrose gestioni targate Pd, non può tuttavia prescindere dall'accantonamento dei personalismi che troppo spesso sono stati fonte di divisione - continua Razza -: fare massa critica convergendo attorno a un progetto di rilancio per Trieste è l'unica soluzione possibile per restituire alla nostra gente un'amministrazione degna di tale nome, che sappia confrontarsi con la realtà e che voglia perseguire l'interesse collettivo».

«Proprio per questo - conclude il vicesegretario -, mi appello a tutte le forze politiche che ritengono l'esperienza Cosolini un fallimento affinché abbandonino vecchi rancori e prendano parte ai lavori della neonata fucina del centrodestra».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento