menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reddito minimo, SEL FVG: «Aiuto concreto, risposto a bisogno di tanti cittadini»

Lo rileva in una nota Marco Duriavig, coordinatore regionale Sel Fvg.«L'elevato numero di richieste avanzate in una sola settimana per il sostegno al reddito dimostra che abbiamo colto una domanda reale. Migliaia di persone, infatti, causa la crisi degli ultimi anni hanno perso il lavoro anche nella nostra regione»

«L'elevato numero di richieste avanzate in una sola settimana per il sostegno al reddito dimostra che abbiamo colto una domanda reale. Migliaia di persone, infatti, causa la crisi degli ultimi anni hanno perso il lavoro anche nella nostra regione. Queste persone ora non riescono a trovare un'occupazione e si trovano ormai da troppo tempo in una situazione di difficoltà».

Lo rileva in una nota Marco Duriavig, coordinatore regionale Sel Fvg.

«Ma - continua la nota -  3000 richieste sono ancora nulla. Siamo infatti solo all'inizio e credo che arriveremo a 10.000 in pochi mesi. Una gran parte di cittadini ancora non conosce questa misura o non sa ancora come fare domanda per usufruirne.  Per questo credo che la Regione, le amministrazioni locali ma anche i centri per l'impiego regionali, nelle prossime settimane debbano promuovere la massima informazione in merito all'opportunità della sostegno al reddito e soprattutto del patto di inclusione. Dobbiamo infatti creare le condizioni per far emergere tutte le situazioni di disagio e dunque sperimentare fino in fondo in questo ultimo scampolo di 2015 il valore della misura attivata».

«E - conclude -  per la finanziaria del 2016 credo che sia davvero necessario recuperare, come ipotizzato, anche le risorse della carta famiglia. Tale scelta, infatti, avrebbe il valore sia di razionalizzare gli interventi sociali, sia di garantire un livello di risorse adeguate ad un numero maggiore di cittadini. Non dimentichiamo infatti che l'attuale soglia di 6000 euro di ISEE è molto bassa e sarebbe quanto mai opportuno prevedere al più presto un suo innalzamento a 7500 euro come già definito per altre misure di inclusione sociale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: calano isolamenti e ricoveri, a Trieste 167 contagi

  • Cronaca

    Vaccini: sospese le prenotazioni per gli under 60

  • Cronaca

    La Croazia riapre ai turisti: ecco le regole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento