Politica

Regionali Fvg: Fedriga ottimista per la sua candidatura

L'esponente leghista: «Pronto a discutere su mia disponibilità, no a imposizioni». Inaugurata oggi la sede triestina di Progetto Fvg, il movimento fondato dall'imprenditore Sergio Bini

«Sono ottimista. Non ci sono novità, ma sono ottimista. Vediamo come va a finire...». Così Massimiliano Fedriga (Lega) ha risposto a chi gli chiedeva se fosse lui il candidato alla presidenza della Regione Fvg per il centro destra. Parlando a margine dell'inaugurazione della sede della lista civica 'Progetto Fvg per una Regione speciale' a Trieste, Fedriga ha ribadito: «Ho sempre detto che la mia disponibilità c'è, non vuole essere però un'imposizione. Quindi sono disposto a discutere e non chiedo imposizioni però da parte di nessun altro».

A margine dell’inaugurazione della sede di piazza della Borsa, che ha visto la presenza anche del sindaco di Cavasso Nuovo e di numerosi amministratori locali, Bini ha confermato il suo pieno sostegno a Fedriga. «La coalizione di centrodestra ha l’obbligo di candidare la persona più forte - ha spiegato Bini-. E dalle urne, lo scorso 4 marzo, è uscito un esito chiaro, chiarissimo: la Lega e Fedriga sono il partito e il candidato più forte». «Non lo dice Bini - spiega il leader di Progetto Fvg - ma lo hanno detto i cittadini. E abbiamo il dovere e l’obbligo di rispettare l’esito delle urne». «La nostra lista è quasi completa. Negli ultimi giorni abbiamo ricevuto tantissime telefonate e richieste di incontri da altri partiti, per entrare nel nostro movimento. Noi siamo aperti a tutti dall’inizio, perché siamo inclusivi». Vogliamo portare un linguaggio nuovo, un modo diverso di fare politica”. Tradotto significa: «No ad un vecchio modo di fare politica, no ai professionisti della politica, no a logiche spartitorie, si ad un impegno politico pro-tempore, spazio a meritocrazia e competenze».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali Fvg: Fedriga ottimista per la sua candidatura

TriestePrima è in caricamento