menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Debora Serracchiani

Debora Serracchiani

Regionali, Serracchiani: «Balle spaziali della Lega su autonomia Fvg»

«Fedriga è l'esecutore di ordini precisi: fornire alla Lega le forbici per ritagliare la cartina del Lombardo Veneto con una provincia in più a est»

«È fuori dal mondo anche solo ipotizzare che lo Stato renda al Friuli Venezia Giulia 1,8 miliardi, come anche promettere di portare a casa i nove decimi delle compartecipazioni del Trentino Alto Adige. Non esisterà mai un Governo 'amico' che metterà questi provvedimenti in una finanziaria, che ricordo passa anche per la Conferenza delle Regioni: Fedriga è parlamentare di lungo corso e lo sa benissimo, per cui sta ingannando i nostri cittadini». Così la deputata del Pd Debora Serracchiani ha commentato le dichiarazioni di Massimiliano Fedriga, candidato della Lega alla presidenza del Friuli Venezia Giulia, a Roma durante un incontro con la Stampa estera.
«La Lega è pronta a fare un Governo con i 5Stelle a Roma - ha aggiunto Serracchiani - mentre in Friuli Venezia Giulia ripudia i grillini e si vuole mangiare Forza Italia. In più sull'autonomia regionale spara balle spaziali».

Per Serracchiani «il piano di Salvini è chiaro e dichiarato: fare un accordo con i 5Stelle dopo le elezioni regionali e nel frattempo indorare la pillola agli elettori di Forza Italia in Friuli Venezia Giulia per prendersi i loro voti e poi gettarli sul tavolo davanti a Di Maio. Qui Fedriga ha il compito di portare a casa il risultato anche a costo di raccontare frottole a raffica».
«Mentre si vorrebbe fare come il Trentino Alto Adige - chiede Serracchiani - perché annunciare di voler mettere in uno stesso mazzo davanti al Governo le esigenze del Friuli Venezia Giulia con le richieste di autonomia della Lombardia e del Veneto, o magari anche dell'Emilia Romagna?. Noi siamo tutelati da uno Statuto speciale che gli altri non hanno e se cominciamo a trattare assieme è inevitabile che saremo tirati verso il basso non verso l'alto. Noi abbiamo collaborato con il Veneto su temi strategici ma tenendo la schiena dritta. Invece è chiaro che Fedriga è l'esecutore di ordini precisi: fornire alla Lega le forbici per ritagliare la cartina del Lombardo Veneto con una provincia in più a est».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento