rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Politica

Regione, sfiducia M5S, Serracchiani: «Azione ripugnante, che rivela ignoranza e malafede»

Duro intervento della presidente Serracchiani: «Che credibilità può avere un partito che non ha nulla da dire e che quando è lasciato a se stesso si occupa di scie chimiche, di moneta parallela, di complotti o del Nuovo Ordine Mondiale?»

«E' un'azione ripugnante, che rivela ignoranza e malafede». Questa la reazione della presidente Serracchiani all'annuncio della mozione di sfiducia verso la Giunta da parte del gruppo M5S nel Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia.

«Invece di predicare il 'tutti a casa' i grillini dovrebbero seriamente pensare di andarsene loro a casa, per manifesta incapacità. Il Paese e la nostra Regione hanno bisogno di una classe dirigente che non solo occupi scranni e faccia chiasso, ma che sia anche in grado di governare, di indicare una strada e di dare risposte: tutte cose che loro dimostrano continuamente di non saper fare»?.

«Che credibilità può avere un partito che non ha nulla da dire, e che quando parla ispirato dal suo guru ondeggia tra la Lega e Le Pen, mentre quando è lasciato a se stesso si occupa di scie chimiche, di moneta parallela, di complotti o del Nuovo Ordine Mondiale? E' così che si difende il bene dei cittadini?»?.

Serracchiani replica anche all'accusa che la condotta della Giunta regionale nella gestione delle crisi delle Coop in Friuli Venezia Giulia sia stata influenzata da un sostegno finanziario ricevuto durante la campagna elettorale. "Ho fatto della trasparenza il segno distintivo di tutta l'attività politica, mia personale e della Giunta, e le logiche di scambio non ci appartengono. E' evidente che quando non si sa fare nulla, resta solo la bassa denigrazione per guadagnarsi uno spazio sui giornali o in tv. Sono vergognose insinuazioni senza nessun fondamento, che non devono essere spacciate per azione politica, e di fronte alle quali dovrò ricorrere alla legge, per difendere il mio buon nome e la dignità delle Istituzioni»?.

«Dal momento che la loro mozione di sfiducia è completamente priva di senso e fondamento - conclude Serracchiani - rimane solo la miseria di un atto di sciacallaggio che si disinteressa della sorte dei lavoratori e dei risparmiatori delle Coop, per la cui salvezza invece siamo impegnati senza tregua».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, sfiducia M5S, Serracchiani: «Azione ripugnante, che rivela ignoranza e malafede»

TriestePrima è in caricamento