rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Politica

Rendiconto del Consiglio, Russo (Pd): «Uscite in diminuzione, prova di oculata gestione»

«La spesa complessiva è scesa da 23 milioni 787 mila Euro a 16 milioni 460 mila»

«È bene che i cittadini sappiano quando la politica dà buona prova di sé e dimostra capacità di oculata gestione delle risorse, sobrietà e capacità di indirizzare le risorse pubbliche, e oggi il Consiglio Regionale del FVG ha testimoniato di saperlo fare». Così Francesco Russo, vicepresidente del Consiglio Regionale e relatore in Aula del Rendiconto 2017.

«I numeri del Bilancio del Consiglio approvati oggi ci dicono che dal 2012 al 2017 tutte le principali uscite sono diminuite in modo significativo: la spesa complessiva è scesa da 23 milioni 787 mila Euro a 16 milioni 460 mila, quella per compensi ai consiglieri da 9 milioni 965 mila a 6 milioni 263 mila, quella a favore delle attività dei gruppi da 2 milioni 983 mila a 419 mila, quella sui vitalizi per gli ex consiglieri - sui quali si è votato oggi per mantenere il taglio già previsto dalla precedente amministrazione - da 7 milioni 527 mila (ma erano saliti quasi a 9 milioni nel 2014) a 7 milioni 408 mila. Tutto questo - conclude Russo - a dimostrazione che, al di là della demagogia, è possibile continuare a lavorare per ridurre gli sprechi sempre riconoscendo ciò che è necessario alle istituzioni per lavorare al meglio a favore dei cittadini e per mantenere quell'eccellenza che in tanti settori viene riconosciuta al nostro Consiglio Regionale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rendiconto del Consiglio, Russo (Pd): «Uscite in diminuzione, prova di oculata gestione»

TriestePrima è in caricamento