Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Renzi a Trieste: «Su Serracchiani alle regionali 2018 deciderà il Pd del Fvg»

«Necessaria verità per Regeni ma anche dialogo con l'Egitto. Zaia? Populista, gioca con le paure della gente»

Da Matteo Renzi nessuna precisa indicazione sulle candidature alle regionali del 2018: «Deciderà il partito in sede locale». Durante la discussa visita a Portopiccolo, come rivela Telequattro in un servizio, l'ex premier non ha rivelato quale sarà il destino di Debora Serracchiani relativamente alle elezioni: «Le valutazioni le farà il Pd del Friuli venezia Giulia, come è giusto che sia e com'è già accaduto in Sicilia. Perché se accettiamo il principio di essere una comunità democratica saranno gli elettori, gli iscritti e i militanti del Pd del Fvg a decidere. Io penso che chi alimenta un link tra le elezioni locali e quelle nazionali, non sempre indovina».

Durante l'incontro Renzi ha inoltre presentato il suo libro "Avanti" illustrando l'operato del suo governo. Alle domande sul caso Regeni, ha ribarito l'esigenza di verità ma anche di dialogo con l'Egitto, e sul "caso vaccini" è stata avanzata una dura critica al governatore del Veneto Luca Zaia: «Il suo populismo gioca con le paure delle persone e mette in discussione le regole del gioco, che sono basate sulla scienza».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi a Trieste: «Su Serracchiani alle regionali 2018 deciderà il Pd del Fvg»

TriestePrima è in caricamento