menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Web, Partito Democratico contro il linguaggio in rete provocatore di ostilità

La mozione presentata dal Pd prevede una campagna contro il linguaggio in rete utilizzato per provocare ostilità ed odio

Il Gruppo consiliare del Partito Democratico ha depositato una mozione dedicata ad una campagna di promozione sull’uso corretto del linguaggio in Rete.

La campagna di promozione sull’uso corretto del linguaggio in Rete, partendo dalla consapevolezza che i social media sono uno strumento straordinario di espressione del pensiero, ma possono anche diventare un veicolo provocatore di ostilità e di odio, in particolar modo se utilizzati in maniera distorta da chi riveste ruoli pubblici o istituzionali (e ogni giorno la cronaca ce lo dimostra), mira invece a contrastare i toni aggressivi e denigratori che inquinano luoghi di confronto e di dialogo e offendono l’onore, il decoro e la reputazione di una o più persone o addirittura arrivano a stigmatizzare intere categorie di persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fedriga: "Non fossilizziamoci sul coprifuoco, riaprire in massima sicurezza"

  • Cronaca

    Appartamento "centrale di spaccio" in piazza Foraggi: arrestato 36enne

  • Cronaca

    Turismo: da metà maggio arriva il green pass per viaggiare in Italia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento