Politica

Rifondazione Comunista Trieste: «Da notizie recenti conferma della nostra linea, Nato è problema e non soluzione»

Lo rileva in una nota Peter Behrens, segretario provinciale di Rifondazione Comunista.

«In questo caldo agosto ci sono state due notizie degne di rilievo. Il 17 i media locali riportano che il ministro degli esteri tedesco Steinmeier ha dichiarato che «le manovre della NATO ai confini della Russia sono talmente provocatorie da chiedersi se la Nato non sia guerrafondaia», il 30 invece si riporta che Marchione ha dichiarato che «non possiamo demandare al funzionamento dei mercati la creazione di una società ecua, perchè i mercati non hanno coscienza non hanno morale e non sanno distinguere tra ciò che è giusto e ciò che non lo è”». 

Lo rileva in una nota  Peter Behrens, segretario provinciale di Rifondazione Comunista.

«Queste due affermazioni - continua la nota - ci fanno piacere perche' rendono onore ai Comunisti che da sempre affermano che la NATO sia un problema e non una soluzione e che il mercato, lungi dal creare ricchezza e giustizia, altro non fa che arricchire pochi alle spalle dei molti».

«Certo - spiega Behrens -  è strano sentirle dalle persone citate. Ma se non conoscono loro ciò di cui parlano, chi dovrebbe conoscerlo meglio? Steinmeier certo conosce benissimo la NATO e parla a ragion veduta, Marchione che nel nome del mercato ha distrutto migliaia di posti di lavoro in Italia per trasferirlo dove davano maggior profitto evidentemente sa di aver prodotto ingiustizia e iniquità».

«Ma questi personaggi - concludono - , dopo aver riconosciuto gli errori passati, si sono forse dimessi? Hanno iniziato politiche diverse da quelle di prima? Assolutamente no: la Germania rimane nella NATO e la FCA ex FIAT continua a perseguire l'efficentismo per fare profitti. La soluzione dovranno essere altri a trovarla ora come in passato i Comunisti sono presenti, oggi anche con queste due autorevoli conferme in più». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifondazione Comunista Trieste: «Da notizie recenti conferma della nostra linea, Nato è problema e non soluzione»

TriestePrima è in caricamento