Politica

Rifugiati, Roberti scrive a Commissione Antimafia: «Garantire trasparenza su ammontare spesa»

È quanto scrive Pierpaolo Roberti, segretario cittadino della Lega Nord in una lettera indirizzata lla presidente della Commissione Antimafia

«Gentile presidente, come Lei certamente sa, il Friuli Venezia Giulia e il suo capoluogo di regione sono divenuti meta di flussi migratori incontrollati per un totale complessivo di quasi 2mila persone, di cui oltre un terzo nella sola città di Trieste. Nessuno ignora che dietro a tali numeri si nasconde un business milionario, così come è altrettanto innegabile che i fondi vengono sottratti dalla mano pubblica a misure di urgenza per tamponare i devastanti effetti di una perdurante crisi economica». È quanto scrive Pierpaolo Roberti, segretario cittadino della Lega Nord in una lettera indirizzata lla presidente della Commissione Antimafia.Roberti Lega Nord

«Senza voler scendere in questioni di merito - continua Roberti - , ritengo che dovere delle istituzioni - in generale ma soprattutto in un simile contesto - sia quello di garantire la massima trasparenza sull'ammontare della spesa, sui beneficiari e sulle modalità di assegnazione e ripartizione. La stessa trasparenza che richiedono altri procedimenti di interesse pubblico, come ad esempio quello che vede protagonista lo stabilimento siderurgico triestino: realtà che annovera tra i propri consulenti una persona chiamata dalla magistratura a rispondere di appalti sospetti per la piastra logistica, casualmente situata vicino alla citata Ferriera».

«Per queste ragioni - conclude la lettera - , Le chiedo di voler sollecitare l'attenzione della Commissione da Lei presieduta per fare piena luce - nel totale interesse non delle forze politiche bensì dei cittadini - sui punti oscuri che caratterizzano tanto la gestione delle politiche migratorie quanto la realizzazione delle opere pubbliche a Trieste».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifugiati, Roberti scrive a Commissione Antimafia: «Garantire trasparenza su ammontare spesa»

TriestePrima è in caricamento