Politica

Cinema, Roberti (Lega): «Investire su Film Commission per creare una vera e propria Cinecittà»

«Creare le condizioni affinché tutta la filiera, dalla sceneggiatura alla realizzazione fino alla post produzione e agli effetti speciali, sbarchi in Friuli Venezia Giulia»

«Investire su Film Commission per creare una vera e propria Cinecittà a servizio dell’Europa centrale». Questa l'intenzione di Pierpaolo Roberti, vicesindaco di Trieste e candidato per la Lega al Consiglio regionale.
«Film Commission, con il suo lavoro di assistenza alle produzioni audovisive, è una struttura che funziona e che produce ricchezza per il territorio: i dati dicono infatti che, mediamente, ogni euro investito ne produce 8 sul territorio».
«La Regione, nella prossima legislatura, dovrà però muovere un ulteriore passo per costruire, su già solide fondamenta che hanno portato ad esempio alla realizzazione di La Porta Rossa e Il Ragazzo Invisibile, una vetrina capace di dare visibilità e di portare lavoro al nostro territorio».

«L'obiettivo - spiega Roberti - deve dunque essere quello di creare le condizioni affinché tutta la filiera, dalla sceneggiatura alla realizzazione fino alla post produzione e agli effetti speciali, sbarchi in Friuli Venezia Giulia».
«Un investimento - conclude l'esponente della Lega - mirato a creare una vera e propria Cinecittà a servizio di tutta la Mitteleuropa, confermando le già ottime ricadute economiche a cui sommare una filiera che si traduca in posti di lavoro e nella creazione di nuove professionalità, in particolar modo tra i giovani».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema, Roberti (Lega): «Investire su Film Commission per creare una vera e propria Cinecittà»

TriestePrima è in caricamento