rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
La bufera

Giovane morto, Dipiazza: "Dovete ridurre la velocità", bufera social sul sindaco

Il primo cittadino ha commentato la notizia della morte del giovane di 30 anni, avvenuta in strada Nuova per Opicina nella serata di ieri 29 maggio. Le risposte dei municipalisti di Adesso Trieste e degli utenti: "Pessimo, altro commento stile sagra, dovrebbero toglierle la carica"

Si dice che il tempismo sia tutto, nella vita, ma in qualche caso può anche essere un'arma a doppio taglio. Questa volta il sindaco Roberto Dipiazza è finito nella rete dei social che l'hanno visto protagonista di un commento che non è piaciuto agli utenti. Per capire di cosa stiamo parlando va riavvolto il nastro delle ultime ore. Nella serata di ieri 29 maggio un giovane di 30 anni si schianta a bordo del suo scooter e muore dopo il terribile incidente. TriestePrima pubblica la notizia sul sito e, come sempre, posta la news anche sulla propria fanpage di Facebook. Tra i primi commenti che vengono postati per la tragedia di strada Nuova per Opicina c'è proprio quello del primo cittadino: "Cari motociclisti troppi incidenti troppi decessi dovete ridurre la velocità. Meditate gente meditate". 

Dopo Mattarella post anche contro Liliana Segre: ennesimo scivolone della Lega

Un commento che innesca reazioni molto piccate. A rispondergli subito dopo è il consigliere comunale di Adesso Trieste, Kevin Nicolini: "E' morto un ragazzo Sindaco, nemmeno ancora si sa se stesse correndo o meno, faccia la cortesia di non impartire lezioni almeno in questa tragica occasione".  La fronda dei municipalisti si scatena. Interviene anche Tommaso Vaccarezza, consigliere circoscrizionale: "Da quel che scrive ultimamente mi sembra che non stia molto bene. Ne parli con qualcuno. Sono sicuro che troverà l'aiuto che necessita". Altri commenti intervengono con "si vergogni" o "altro commento stile sagra", e ancora "pessimo", "che commento idiota", "le dovrebbero togliere la carica", "veramente incommentabile" o "nessun rispetto per la famiglia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane morto, Dipiazza: "Dovete ridurre la velocità", bufera social sul sindaco

TriestePrima è in caricamento