rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Roberto Dubs (Pdl in 5a Circoscrizione) su Prg: "Convocazioni Fantasma, Lettere che Spariscono, Votazioni Sbagliate..."

Riceviamo da Roberto Dubs consigliere in seno al Pdl in 5a circoscrizione e pubblichiamo:Dunque avevamo ragione noi, e che lo abbia confermato, o ammesso, lo stesso sindaco la dice lunga sulla bontà delle nostre ragioni. Esprimiamo dunque piena...

Riceviamo da Roberto Dubs consigliere in seno al Pdl in 5a circoscrizione e pubblichiamo:
Dunque avevamo ragione noi, e che lo abbia confermato, o ammesso, lo stesso sindaco la dice lunga sulla bontà delle nostre ragioni.
Esprimiamo dunque piena soddisfazione per l'interpretazione fornita dal Sindaco Roberto Cosolini e dalla Giunta ai nostri rilievi sull'espressione del voto della Quinta circoscrizione in ordine al parere sul sul PRG.
Se la matematica non è un opinione 9 voti favorevoli su 20 presenti in aula non sono la maggioranza.
Se ne sono accorti nei piani alti del Comune, ma evidentemente negli uffici della circoscrizione la presidente Ponti e la Segretaria si avvalgono di un diverso codice.
Palesemente errato.
E' arrivato dunque finalmente uno stop ad un andazzo preoccupante nella gestione del consiglio, dove ogni tanto si fa difficoltà ad individuare quella doverosa distinzione che dovrebbe esserci fra l'organo politico (la presidente) e quello amministrativo (la segretaria verbalizzante), nel senso che la terzietà di quest'ultima appare evanescente: oltre alla singolare, e alla luce dei fati errata, interpretazione del voto sulle direttive del prg, ricordo anche la convocazione fantasma mai recapitata al consigliere Degrassi, che non ha ottenuto per ora l'annullamento della seduta perché si è permesso di venire ugualmente in consiglio !!

La segretaria infatti, senza per altro esibire alcun documento ufficiale, ci ha riferito che, interpellata la responsabile del decentramento, il consigliere Degrassi ha sbagliato a presentarsi comunque al consiglio (del quale era stato informato per puro caso mentre parlava al telefono con un collega), avrebbe dovuto restarsene a casa e poi chiedere l'annullamento.
Mi sembra un interpretazione quantomeno bizzarra, anche perché il collega si è astenuto sulla delibera al voto motivando la sua astensione proprio con l'incapacità di esprimersi in quanto non informato in tempo della convocazione.
Dulcis in fundo, la scorsa settimana ho scoperto che un'importante lettera di Lega Ambiente e Italia Nostra datata ottobre 2011 ed indirizzata alla presidente ed a tutti i consiglieri proprio sulle direttive del PRG era casualmente rimasta chiusa in qualche cassetto.
Forse i rilievi illustrati nella lettera da Legaambiente e ItaliaNostra erano troppo scomodi per qualcuno ?
Sono curioso di sapere cosa penseranno di quest'ultimo episodio gli ambientalisti triestini che hanno scritto la lettera preoccupandosi di indirizzarla anche alle circoscrizioni.
Auspico quindi che la decisione della giunta rappresenti un segnale, chiaro ed inequivocabile, affinché si ristabilisca nel parlamentino di San Giacomo e Barriera vecchia una maggiore attenzione all'adempimento dei propri compiti da parte di tutti per evitare che la superficialità e qualche distrazione di troppo possano venire interpretate come un mancato adempimento a quel principio di imparzialità che deve essere proprio di ogni dipendente pubblico.

f.to
roberto dubs

pdl - v circoscrizione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Dubs (Pdl in 5a Circoscrizione) su Prg: "Convocazioni Fantasma, Lettere che Spariscono, Votazioni Sbagliate..."

TriestePrima è in caricamento