menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoro, Rosolen: "Aumentano del 15% le assunzioni a tempo indeterminato in Fvg"

"In qualche misura effetto dei contributi che la Regione ha dato alle aziende che stabilizzano i propri dipendenti"

"Un'analisi completa non può prescindere da alcuni approfondimenti rispetto al tipo di contratto. Da una lettura attenta dei dati, infatti, si nota un aumento del 14,6% (+2.038 unità) delle assunzioni a tempo indeterminato in Friuli Venezia Giulia tra il terzo trimestre del 2018 e quello dell'anno in corso. In termini assoluti, allo stato, il 2019 fa registrare un saldo attivo tra avviamenti e cessazioni di 11.870 unità, dato in linea con quello del 2018 (11.991) nello stesso periodo". Lo afferma l'assessore regionale al Lavoro, Alessia Rosolen, nel commentare i numeri del mercato del lavoro diffusi ieri, 30 novembre, dall'Ires.

"Incentiviamo il avoro stabile"

"I numeri - prosegue l'assessore - ci offrono l'istantanea di un mercato del lavoro in evoluzione: ci sono aspetti confortanti e altri che ci inducono a tenere la guardia alta. Un aspetto molto confortante è legato all'aumento dei contratti a tempo indeterminato. Potrebbe essere ragionevole supporre che, in qualche misura, ci sia anche un effetto dei contributi che la Regione ha dato alle aziende che stabilizzano i propri dipendenti o assumono a tempo indeterminato. La logica - evidenzia Rosolen - è che incentiviamo il lavoro stabile, strutturato e retribuito adeguatamente, contrastando formule contrattuali che acuiscono la dimensione precarizzante dell'occupazione".

Un saldo positivo

"Nei primi nove mesi di quest'anno, sommando le nuove assunzioni a tempo indeterminato e le trasformazioni (da contratti a termine a contratti a tempo indeterminato), si arriva a 31.878 posti di lavoro stabile. Considerate le 22.529 cessazioni contrattuali della stessa tipologia contrattuale - spiega l'assessore - otteniamo un saldo che sfiora le 10mila unità sui contratti stabili. A fare da contraltare all'aumento delle trasformazioni - conclude Rosolen - c'è la flessione dei contratti somministrati e di quelli a termine".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Via libera alle visite agli ospiti delle Rsa: ecco le regole

  • Cronaca

    Covid: in Fvg 90 nuovi casi, nessun decesso a Trieste

  • Cronaca

    Incendio in via Belpoggio: evacuato lo stabile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento