menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sala Gremita e Commozione per il Documentario "Almirante l'Arcitaliano"

 La sala del Hotel Jolly sulle Rive stracolma e tante persone costrette soltanto ad ascoltare dalla sala limitrofa. Tanta gente comune per l'iniziativa della Fondazione Giorgio Almirante che ha organizzato la proiezione del film documentario...

La sala del Hotel Jolly sulle Rive stracolma e tante persone costrette soltanto ad ascoltare dalla sala limitrofa. Tanta gente comune per l'iniziativa della Fondazione Giorgio Almirante che ha organizzato la proiezione del film documentario "Almirante l'Arcitaliano". In prima fila la combattiva Donna Assunta Almirante (foto sotto a destra).

Uno sguardo su tutta la vita del leader storico del Movimento Sociale Italiano, che ricoprì anche il ruolo di consigliere comunale a Trieste, un personaggio rispettato e considerato anche dagli avversari, forse uno dei pochi nella storia del nostro paese ad essere ricordato con tale enfasi da politici di ogni schieramento.

Ed infatti alla ricostruzione della vita di Almirante, con i suoi scritti interpretati dalla voce di Giorgio Albertazzi, si sono succeduti gli interventi di importantissimi testimonial come i politici Forlani e Andreotti, di storici come Parlato e Veneziani, di giornalisti come Mieli e Pansa: tutti a voler sottolineare la grandezza dell'oratore Almirante (storico il suo intervento di 9 ore e mezza a favore dell'italianità' di Trieste e dell'Alto Adige) e, nonostante la sua posizione di fatto estremista nel panorama politico del dopoguerra, del suo incredibile equilibrio.

Tante immagini e tanti filmati della vita del leader della destra italiana; chicche fornite dalla Rai dove i più giovani hanno potuto apprezzare una capacità linguistica ed una pacatezza che, per la politica di oggi, possiamo solo rimpiangere. Un uomo libero, come proprio Giorgio Almirante amava autodefinirsi.

In sala diversi esponenti del PDL: molti ex An, Sergio Dressi e Piero Tononi (che sono intervenuti ed hanno moderato gli interventi), Angela Brandi, Paris Lippi, Claudio Giacomelli, Fulvio Sluga, Massimo Romita, Andrea Della Valle e Alberto Polacco ma anche gli ex Forzisti Lorenzo Giorgi, Denis Zigante, Paolo Rovis e l'ex Sindaco Giulio Staffieri

Due curiosità; non si è visto alcun esponente del FLI ed ogni qual volta nelle immagini appariva Gianfranco Fini, considerato il delfino di Almirante, la sala rispondeva con rumoreggiamenti e fischi..... A parafrasare forse la frase di Paolo Mieli: "Se Almirante fosse vissuto ancora quindici/vent'anni avrebbe storto non poco la testa vedendo il percorso di quello che voleva fosse il suo successore"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento