Politica

Salute, Liguori (Citt.): «Emergenza medici di base, in definizione la graduatoria»

«Ai molti medici di base che nei prossimi anni andranno in pensione non corrisponde affatto il numero dei medici attualmente inseriti nei percorsi formativi»

La carenza di medici di base, vera e propria emergenza per alcune zone del Friuli Venezia Giulia, è stata portata all'attenzione del Consiglio regionale grazie a un'interrogazione della consigliera Simona Liguori dei Cittadini. «I colleghi che si occupano dell'assistenza primaria - ha spiegato la rappresentante dei civici, unico medico eletto nell'assemblea regionale - rappresentano il presidio sanitario pi? vicino ai cittadini, il perno su cui si basa la prima, fondamentale assistenza sanitaria. La carenza nel nostro territorio di queste importanti figure rappresenta una vera e propria emergenza che in molti casi crea non pochi disagi e problemi».

«Le procedure avviate dalla Regione - continua la consigliera - (graduatoria unica regionale dei medici di base ed elenco dettagliato degli ambiti territoriali carenti di tali figure) e i tempi previsti per risolvere il problema (entro la fine di luglio i medici interessati potranno presentare domanda per il conferimento degli incarichi), spiegati in Aula dall'assessore Riccardi, sono la conferma di un'emergenza che avrebbe richiesto una risposta in tempi più brevi».

«In ogni caso - ha aggiunto Liguori - l'impegno preso dall'assessore di portare questo delicato tema all'attenzione nazionale, nell'ambito della Conferenza Stato-Regioni, non può che essere considerato positivo. L'emergenza, infatti, non si risolver? soltanto con la nomina dei medici oggi vacanti, ma con un'attenta valutazione di quelli che saranno i veri problemi nell'immediato futuro: ai molti medici di base che nei prossimi anni andranno in pensione non corrisponde affatto il numero dei medici attualmente inseriti nei percorsi formativi. Il tema, dunque, va affrontato in una prospettiva pi? ampia, che tenga assolutamente conto di quanto è destinato a succedere nei prossimi anni e di conseguenza di come sia necessario programmare il futuro per evitare di ritrovarsi in una situazione di emergenza ancora pi? grave di quella attuale».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute, Liguori (Citt.): «Emergenza medici di base, in definizione la graduatoria»

TriestePrima è in caricamento