menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Salute, Telesca: «Ussai aggredisce verbalmente e crea tensione a scopi elettorali»

«Temo sinceramente che questo clima deteriore generato da alcuni politici poco responsabili, interessati solo alla campagna elettorale, possa danneggiare gli operatori del 112»

«Per il consigliere Ussai non ci sono mai dati positivi nella sanità regionale e quando ci sbatte contro passa all'aggressione verbale, e l'assessore diventa ignorante, arrogante e mistificatore. A che scuola politica è andato Ussai, che idea ha del ruolo dell'opposizione?». Così l'assessore alla Salute Maria Sandra Telesca replica al consigliere M5S Andrea Ussai.

«Ussai finge di dimenticare - continua l'assessore - che i dati forniti sono relativi al 118, e sposta le sue pure deboli argomentazioni sulle chiamate al 112. Ma noi abbiamo analizzato esclusivamente gli interventi sanitari. Ussai ammette che ci sono mezzi in più e questo è migliorativo ma poi attacca la composizione degli equipaggi facendo finta di dimenticare che siamo intervenuti anche su questo e che con gradualità si stanno adeguando al piano dell'emergenza. Sempre Ussai infine ignora, o finge, che il dato di scostamento degli interventi effettivi dai tempi ideali si misura ovunque come abbiamo fatto noi, e che da noi è buono ed è migliorato notevolmente».

«La realtà - accusa Telesca - è che vuole dare a tutti i costi un'idea generalizzata di cattivo servizio enfatizzando alcuni episodi. Noi le eccezioni negative le conosciamo e le utilizziamo per migliorare ulteriormente il servizio, e non per creare sfiducia nei cittadini e malumore negli operatori, che ogni giorno subiscono questo supplizio inflitto da una politica di spifferi che ha solo scopi elettorali. Temo sinceramente che questo clima deteriore generato da alcuni politici poco responsabili, interessati solo alla campagna elettorale, possa danneggiare gli operatori. Se si usano insulti così pesanti nei miei confronti io posso dispiacermi ma ho le spalle larghe e mi difendo, ma non vorrei che un simile degrado possa nuocere - conclude - alle tante persone che quotidianamente si impegnano per far funzionare la nostra sanità regionale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento