menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvini su Regeni, De Monte: «Parole vergognose che offendono il Paese»

«Sembra che per Salvini vengano prima gli italiani, eccetto quelli torturati e che rischiano di interferire con i suoi interessi»

«Salvini scarica la famiglia Regeni e tutte le persone che, in Italia e nel mondo, lottano per la verità e la giustizia. Sono parole ignobili. Cosa ne pensa il presidente Fedriga? E i grillini del Fvg sono d'accordo con il loro alleato? Sacrificheranno anche loro la battaglia per Giulio in nome degli interessi di governo?». Lo afferma l'eurodeputata Pd Isabella De Monte dopo le dichiarazioni del ministro Salvini, che ha liquidato l'assassino di Giulio Regeni come una questione della famiglia, anteponendo la necessità di avere buoni rapporti con l'Egitto.

Secondo De Monte «le parole di Salvini sono vergognose. Offendono Regeni e la sua famiglia, la comunità di Fiumicello, il Friuli Venezia Giulia e il Paese. È ciò che non avremmo voluto sentire da un vicepresidente del Consiglio. Sembra che per Salvini vengano prima gli italiani, eccetto quelli torturati e che rischiano di interferire con i suoi interessi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento