Sanità, Asuits contro Camber: «Medici contrari alla strumentalizzazione politica»

«Finché il consigliere non farà nomi e cognomi, le sue dichiarazioni sono illazioni senza fondamento»

In seguito ad alcune dichiarazioni del consigliere comunale Piero Camber, la direzione dell'Asuits diffonde una risposta ufficiale: «I medici del Pronto Soccorso di Trieste, in occasione dell’incontro con il vertice direzionale dell’Asuits del 30 gennaio, hanno dichiarato la loro estraneità a qualsiasi strumentalizzazione politica da parte di qualsiasi schieramento. Successivamente il consigliere comunale Piero Camber (Fi), ha dichiarato all'emittente locale Telequattro che i medici del Pronto Soccorso avrebbero espresso la loro posizione di estraneità alle strumentalizzazioni, in quanto asseritamente costretti».

«La direzione pertanto, ben consapevole di non aver esercitato alcuna pressione sui medici - continua il comunicato - chiede cortesemente al consigliere Camber di fornire risposta a tre domande: 1) Chi sarebbe stato costretto o indotto a rilasciare, sottoscrivendola, tale dichiarazione; 2) Da chi sarebbe stato intimorito; 3) in che modo sarebbe stato soggiogato. Si ritiene che - conclude il comunicato - finché da parte del consigliere Camber non arriveranno risposte concrete e probanti a queste domande, le sue dichiarazioni possano considerarsi esclusivamente come illazioni destituite da qualsiasi fondamento».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ministro Speranza ha deciso: tampone obbligatorio per chi torna dalla Croazia

  • Tamponi al rientro dalle vacanze in Croazia: cosa dice l'ordinanza

  • Bonus da 600 euro, anche il consigliere regionale Franco Mattiussi tra i beneficiari

  • L'Italia e la Slovenia isolano la Croazia, l'Istria "sbotta" e scrive a Zagabria

  • Obbligo di tampone al rientro dalla Croazia, le indicazioni dell'Azienda Sanitaria

  • Nascondeva un arsenale da guerra in casa: arrestato 60enne a Muggia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento