menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contratto di lavoro Polizia, Sap: «Per l'ennesima volta lo Stato non ha ascoltato i suoi uomini»

«Il SAP ha sottoscritto un (non) contratto che non condivide assolutamente, solo per poter nei prossimi anni continuare a rappresentare gli operatori di Polizia che evidentemente, dopo l'ennesima prova di questo Governo, hanno l'assoluta necessità di tutele oggi negate»

«Questa notte, per quanto ci riguarda, si è spenta la luce sulle Forze di Polizia e sulle Forze Armate. Il Governo ha forzato i tempi sulla firma del Contratto del Comparto Sicurezza, sapendo che tutti i sindacati sono obbligati a siglare (così prevede la normativa) pena l’esclusione dagli altri tavoli contrattuali o di confronto per almeno 5 anni, perdendo così anche la possibilità di difendere i propri Iscritti nei consigli provinciali e nazionali di disciplina» ha dichiarato Lorenzo Tamaro -Segretario Provinciale SAP.

«Il SAP su questo ha già dato e pagato in passato! Come abbiamo sempre detto la partita dei soldi si chiude perciò con un pugno di bruscolini. Oggi è un giorno triste, per l'ennesima volta lo Stato non ha ascoltato i suoi uomini, i suoi servitori. Il SAP ha sottoscritto quindi un (non) contratto che non condivide assolutamente, solo per poter nei prossimi anni continuare a rappresentare gli operatori di Polizia che evidentemente, dopo l'ennesima prova di questo Governo, hanno l'assoluta necessità di tutele oggi negate» ha concluso Tamaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento