Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica

Sarà festa ogni anno per Maria Teresa d'Austria

La mozione del leghista Paolo Polidori è stata votata favorevolmente dal Consiglio comunale insieme a quella di Barbo (Pd) per l'intitolazione del Canal Grande alla Sovrana asburgica

Lunedì scorso in Consiglio comunale è stata approvata a larga maggioranza la mozione della Lega Nord intitolata "Istituzione della Giornata del Genetliaco di Maria Theresia", che ha come punto cardine l'inserimento come «grande evento nel calendario delle ricorrenze della città di Trieste». A proporre di festeggiare la Sovrana Paolo Polidori, capogruppo della Lega: «È stato dato il giusto merito alla Maria Teresa, che ha contribuito come nessun altro allo sviluppo commerciale ed urbanistico di Trieste, facendola diventare il primo Porto dell'Impero Austro-Ungarico; questa era una mozione che aveva due filoni di lettura: quello più propriamente storico, nel quale, tra l'altro, tanti Triestini si riconoscono orgogliosamente attraverso un sentimento imprescindibile di appartenenza; e quello turistico, attraverso il quale l'istituzione di questa giornata, se organizzata con i giusti crismi, e valorizzando le innumerevoli opere dell'epoca asburgica, che solo Trieste, oltre a Vienna, può vantare, avrà sicuramente un grande ritorno di turisti dai territori che furono dell'Impero, soprattutto dall'Austria, alla quale Trieste oggi deve guardare come uno dei più proficui bacini di riferimento».

Così nell'anno del trecentesimo anniversario della nascita di Maria Teresa d’Austria, che ha visto l'organizzazione di sfilate in abiti d’epoca, i balli sulle note del valzer viennese, le carrozze trainate da cavalli di Lipizza, viene istiutito per il 13 maggio una ricorrenza annuale per festeggiarne la nascita. 

Dopo il lunghissimo confronto, il testo è stato quindi approvato approvato con il voto favorevole di buona parte del Consiglio, come anche una mozione del consigliere del Pd Giovanni Barbo (stavolta grazie al voto favorevole della Lega) che chiede di ridenominare il canale di Ponterosso “Canal Grande Maria Teresa” o, in alternativa, «di individuare, sentite le associazioni cittadine firmatarie dell'appello per attribuire il nome di Maria Teresa d'Austria al Canal Grande, un sito di pari importanza culturale e storica per l'intitolazione medesima». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarà festa ogni anno per Maria Teresa d'Austria

TriestePrima è in caricamento